Follow by Email

lunedì 18 febbraio 2013

Sovrana - "La Linea Delle Idee"


Quando in un periodo della vita come in ambito musicale si cambia pelle, i risultati possono coincidere con un crollo verticale fatto di incertezze e smarrimento. Ma in molti casi diventa necessario capire il motivo di quel cambiamento. Tutto quello che succede ha un significato e guardare avanti racchiude quell'azione decisiva utile a produrre un effetto benefico.

Da questo inizia la storia di quattro ragazzi lombardi che nella primavera 2008 si ritrovano soli per la partenza verso Londra di quello che definiscono il loro guru, Zeella. Decidono quindi di raccontare il loro stato d'animo attraverso la musica, e nasce la band “The Capozeella” in onore del guru loro dal karma psichedelico. Da qui una serie di concerti in giro per la Lombardia e tutto il nord Italia, con uno sfrontato rock aggressivo e testi in inglese.Nel Maggio del 2010, con il videoclip del pezzo “London Zeella”, vincono il concorso “Oasis Night” dove vengono premiati proprio dal produttore degli Oasis, Alan McGee.
Suoneranno live anche al MOA di Cernobbio, evento che vedrà impegnati artisti del calibro di Morgan, Baustelle, Max Pezzali, Roberto Vecchioni, Davide Van De Sfroos, Syria e Calibro 35.
Nonostante questo bel percorso, il meglio deve ancora arrivare. Nell'autunno 2010 infatti, vengono selezionati da Rock Tv per partecipare ad una puntata della trasmissione “Sala Prove” nella quale registrano il loro pezzo di sempre “London Zeella”. E nel dicembre 2010, nasce il loro primo pezzo inedito in lingua italiana, “Studio le Stelle”, a cui seguirà il videoclip uscito nel Marzo 2011. La svolta è ad un passo quando nella primavera 2011 si chiudono in studio e scrivono di getto numerosi pezzi inediti in italiano. Ed è qui che la linea “The Capozeella” si trasforma in modo naturale nella nuova entità, che avrà il nome di “Sovrana”.

L'utilizzo della lingua italiana, che sicuramente è un mezzo molto raro da trovare nella realtà musicale del nostro paese, rappresenta un naturale e positivo nuovo aspetto per la band.
Credo sia un punto davvero importante perché in questo modo la comunicazione risulta diretta e lineare. I Sovrana infatti rispecchiano molto queste caratteristiche, la loro musica è molto orecchiabile e i loro testi, orbitanti anche nell'ambito sentimentale, possiedono quell'accattivante graffio rock che sa essere anche raffinato. L'ascolto dei brani della band è un'intermittenza melodica che scopriamo a partire da pezzi come “Aria” e “Motivi” che possiedono una carica attrattiva. Intrigano invece le decise ritmiche di “Studio le Stelle”. La più acustica “Amore” trasmette una sensibilità autentica. La sostanza coinvolgente di “Anna” incarna in pieno lo spirito di questa band, creando sonorità multiformi incollate ad un concetto musicale definito e mai di sottofondo. Un'energia sempre viva che sa mutare nelle sfumature, ma che mantiene una certa linearità di base. Testi e musiche sono ben preparati, con validi arrangiamenti nella parte strumentale e una voce capace di creare un legame espressivo molto efficace.
Dove vorranno arrivare adesso i Sovrana? Il loro percorso artistico si può ulteriormente evolvere grazie alla sperimentazione di nuove forme e stimoli sempre più originali, elementi fondamentali nella musica di qualità. Un'identità che si sta già delineando e che porterà sicuramente la band lombarda a creare qualcosa di davvero unico e sempre attrattivo, alla ricerca di quell'essenza musicale che si può ottenere soltanto attraverso “La Linea Delle Idee”.
Roberto Ivaldi




Tutte le bands di Milano e dintorni che volessero vedere pubblicate recensioni e farsi promozione sul nostro music blog possono scrivere,informarsi ed inviare il materiale necessario (audio,video,bio,foto,recensioni precedenti,press kit,links vari) all'indirizzo antipop.project@gmail.com ed essere così inserite su Milano Rock Corner!!

Nessun commento:

Posta un commento