Follow by Email

lunedì 28 gennaio 2013

The Jun K:hard rock "made in Italy"


The Jun K

Una band giovane, nasce nell'Aprile 2012, dal genere indefinito, nuovo. Questo perché i componenti della band hanno influenze molto diverse l'uno dall'altro, ma a noi non dispiace, anzi.


Il loro lavoro in sala prove si fa sentire subito. Iniziano girando per i locali di Bergamo e del Milanese con i pezzi composti e scritti da loro. Nel luglio si chiudono in sala registrazione e compongono il primo EP, ricordano molto i primi Negrita, quelli antecedenti alla loro "commercializzazione", mischiati con la forza dei Linea77, ma con quel pizzico di Hard Rock in più che ci mancava tanto sentire in una band Italiana, con testi italiani.Il titolo è "Impatto", i pezzi all'interno di esso sono uno più potente dell'altro: chitarre fischianti, basso martellante e groove potente… che volete di più?I testi possono essere definiti come un mix tra vita comune e surrealtà, questo si può apprezzare sopratutto nel brano intitolato "Assenzio". Gli altri brani dell'Ep sono potentissimi: ne "La Coerenza della Realtà" raggiungono il riff ricercato, la potenza del sound e uno di quei ritornelli che ti rimane in testa per giorni interi. Nell'ultimo brano presente sull'Ep "Figli del Male", personalmente il mio preferito, si sentono chiare e precise le differenze di influenze dei componenti, è un mix tra blues, hard rock e metal con uno scream potentissimo da parte del cantante al centro del brano, subito seguito da dolcezza vocale ma allo stesso momento graffiante; poteva mai mancare un assolo di chitarra? infatti no, un bell'assolo sottolineato dal batterista in controtempo. Bel pezzo.Il loro nome nel Settembre 2012 inizia a girare per il Nord Italia, questo rende possibile una delle occasioni che una band emergente non deve assolutamente perdere, e loro non l'hanno persa, aprono nel festival di Trezzo sull'Adda chiamato Fast Fest ai What a Funk?!, questo rende ai ragazzi una visibilità nel mondo underground della musica italiana non indifferente.Adesso i Jun K hanno una nuova formazione, più che nuova, un remake della prima. Uno dei componenti precedenti decide per motivi personali di abbandonare il progetto, non trovando un valido sostituto, non resta che al cantante abbracciare la chitarra e suonare,  a noi non ci tocca che aspettare l'annuncio delle prossime date per gustarci questo power sound tutto dal vivo.      By Doxyeah   



the jun k live

The Jun K's official facebook fan page -   https://www.facebook.com/thejunkofficialpage


Per tutte le band di Milano e dintorni interessate ad essere recensite scrivete ed inviate il vostro materiale all'indirizzo antipop.project@gmail.com e verrete pubblicati qui su Milano Rock Corner!!

          



1 commento:

  1. http://www.youtube.com/watch?v=sGebyxJJ1fc ecco il video di Figli del Male

    RispondiElimina